Otranto

Otranto, perla dell'Adriatico, città più ad Oriente d'Italia, magica e seducente, ricca di storia e di modernità, ha fatto della diversità delle proprie culture e della bellezza dei propri monumenti, un patrimonio di singolare ricchezza ed attualità.
I Bastioni, il Castello Aragonese, la millenaria Cattedrale col suo incredibile mosaico, rendono questa città un luogo senza tempo, in cui le antiche vestigia si fondono con una dimensione di modernità ancora oggi difficilmente eguagliabile.
Il territorio di Otranto si estende per circa 20 km lungo la costa adriatica del Salento e include il punto più orientale d'Italia. Pochi chilometri a nord della città, vi sono i Laghi Alimini e la Baia dei Turchi di notevole interesse paesaggistico. Tra i tratti di costa ancora incontaminati vanno segnalati la scogliera della Specchiulla e la spiaggia di Frassanito.
A circa 10 km a sud di Otranto troviamo Porto Badisco, località balneare di forte interesse storico-paesaggistico. Secondo un'interpretazione corrente, fu proprio Badisco il primo approdo di Enea, descritto nell'Eneide di Virgilio. A Porto Badisco si trova la Grotta dei Cervi che contiene importanti graffiti paleolitici ed è caratterizzata da numerosi anfratti e calette di rara bellezza.
Distanze con le principali località del Salento:
Lecce: 46km; Gallipoli: 49km; Santa Maria di Leuca: 55km; Castro: 22km; Santa Cesarea Terme: 16km; Porto Cesareo: 62km; Torre dell'Orso: 16km; Località Marina di Pescoluse: 55km; Località Torre Vado: 53km; Ugento: 50km.

Commenti chiusi